Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 817
MODICA - 10/06/2009
Cronache - Modica: il terzetto di ladri è stato denunciato per furto aggravato in concorso

Ex senatore Dc derubato da 3 assistenti socio sanitari

Approfittando della fiducia accordata loro dal già parlamentare Dc Giuseppe La Rosa, i malviventi effettuavano a sua insaputa prelievi giornalieri dal conto corrente

Gli stavano pian piano prosciugando il contro corrente. Giuseppe La Rosa, ultra 80enne, parlamentare della Democrazia Cristiana negli anni 60, si affida ai tre assistenti affinché prelevino, quando necessario, del contante dal proprio conto corrente. Approfittando della fiducia accordatagli, il terzetto utilizza invece la carta bancomat dell’incauta vittima anche per prelievi personali.

L’ammanco di oltre 12mila euro viene però scoperto dall’anziano tramite la lettura dell’estratto conto. Immediata la denuncia per B. C., 36 anni, per la complice G. L., di 63, e per S. D., 33 anni, tutti modicani e accusati di furto aggravato in concorso. I tre ladri avevano effettuato prelievi giornalieri di 250 euro dal conto corrente dell’anziano senatore, sottraendo ben 12mila euro in appena un mese dal conto corrente di colui che si era incautamente fidato di loro.

L’anziano, impossibilitato da tempo a muoversi da casa per motivi di salute, aveva affidato ai tre ladri la propria carta bancomat. Un sistema che contentiva al terzetto di avere sempre a disposizione il contante necessario alle spese quotidiane necessarie per accudire l’anziano. I tre ladri stavano invece prosciugando il contro corrente della vittima. Le indagini sono state condotte dalla polizia dopo la denuncia della vittima.