Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 838
MODICA - 01/11/2007
Cronache - Modica - Dopo il patteggiamento della pena di 8 mesi di carcere

Presunto spacciatore
rimesso in libertà

La quantità di droga è stata ritenuta dal gup per uso personale Foto Corrierediragusa.it

Patteggiamento della pena in udienza preliminare straordinaria per l’ispicese di 32 anni Giovanni Nigro (nella foto), qualche settimana fa colto in flagranza dai carabinieri mentre cedeva alcune dosi di cocaina ed eroina ad un 30enne assuntore ispicese. Le manette erano scattate per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

In queste ore l’applicazione della pena da parte del gup Fabio Ciraolo. Gli otto mesi comminati al giovane sono stati proposti dal difensore Carmelo Floridia e ritenuti congrui dal pm Maria Mocciaro, che ha altresì condiviso il cosiddetto principio della «lieve entità», sostenuto dalla difesa che ha fatto così cadere l’accusa di spaccio. Resta solo il reato di detenzione della cocaina e dell’eroina che sarebbe stata destinata ad uso personale, tranne nel caso della cessione all’altro assuntore, a titolo di «regalino», come sostenuto in aula.