Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 509
MODICA - 20/04/2009
Cronache - Modica: è successo nei minuti finali della partita tra i rossoblu e il Castrovillari

Scontro tra Polessi e Vindigni, attimi di paura per il difensore del Modica

I due compagni di squadra si sono fatti male nel tentativo d’intercettare di testa un pallone pericoloso
Foto CorrierediRagusa.it

Poteva provocare conseguenze ben più tragiche l’involontario scontro tra Nicola Polessi e Francesco Vindigni, con quest’ultimo ad avere la peggio nei minuti finali di Modica – Castrovillari, la partita del campionato si serie D giocatasi ieri al «Caitina». I due compagni di squadra del Modica si sono scontrati nel tentativo d’intercettare di testa un pallone pericoloso. Vindigni ha rimediato una gomitata involontaria da Polessi, cadendo al suolo privo di sensi.

Dopo che l’arbitro ha fermato il gioco, è stato l’allenatore del Castrovillari a prestare i primi soccorsi al difensore rossoblu, afferrandogli la lingua che si stava ritraendo in gola, con il rischio concreto di soffocamento. Sono stati attimi di vera apprensione. Vindigni è stato poi condotto in ospedale, dove si è subito ripreso senza conseguenze, come comunicato via telefono all’allenatore rossoblu Pippetto Romano e al presidente Riccardo Radenza, che hanno subito rassicurato la squadra, compreso il costernato Polessi.

(Nella foto in alto di Maurizio Melia il momento dei soccorsi per Francesco Vindigni)