Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 763
MODICA - 05/03/2009
Cronache - Ragusa: costa ragusana flagellata. Solidarietà dell’assessore Incardona gli impreditori

Maltempo: a Marina di Ragusa si fa la conta dei danni

Divelti chalet, pali, lampioni e alberi. Scoperchiati tetti della case sul lungomare Andrea Doria. Inibita una parte del piazzale dell’ospedale "Guzzardi" di Vittoria per una lamiera di copertura pericolante Foto Corrierediragusa.it

Il maltempo ha flagellato il litorale. Ancora in corso la conta dei dannic causati dalla tromba d’aria che ha devastato il lungomare Andrea Doria a Marina di Ragusa (nella foto). A causa del forte vento e del vortice della tromba d’aria è stato completamente divelto lo chalet il «Delfino». Le tavolate e le strutture mobili hanno invaso la strada e danneggiato alcune villette prospicienti il lungomare. Alcuni frammenti di tavole ed altro materiale sono stati rinvenuti in prossimità dell’albergo Terraqua.

Anche diversi pali della Telecom sono stati abbattuti dalla furia del vento. I Vigili del fuoco di Ragusa e della Protezione civile sono stati impegnati in un duro lavoro per tutta la notte, coordinati dal funzionario reperibile Giovanni Chessari, sempre in contatto con la sala operativa e in collegamento con i tecnici del Comune di Ragusa. Ancora da quantificare i danni che, comunque, si profilano essere piuttosto ingenti. Per fortuna non si sono stati segnalati danni a persone.

Il maltempo ha flagellato l´intera costa ragusana. Danni enormi sono stati segnalati in contrada Tabuna, viale della Americhe, via S.Anna, contrada Spinasanta, via Rosario Livatino a Ragusa. A Vittoria, invece i vigili sono intervenuti in contrada Macconi, ad Acate e Costa Fenicia subito dopo Scoglitti. Abbattuti pali, lampioni, alberi e insegne pubblicitarie.


LAMIERA DI COPERTURA PERICOLANTE: INIBITA UN´AREA DEL PIAZZALE "GUZZARDI"

E´ stato transennato per impedirvi l´accesso parte del piazzale dell´ospedale "Guzzardi" di Vittoria, a causa della lamiera di copertura pericolante del cantiere dell´attigua chiesa.

La squadra operativa dei vigili del fuoco del distaccamento di Vittoria è intervenuta nella Chiesa della Resurrezione, per verificare lo stato della lamiera della copertura del tempio, divelta dal vento che ha imperversato in questi giorni. Poiché non è stato possibile rimuovere la lamiera, parte dell’area del piazzale dell’ospedale è rimasta inibita.


LA SOLIDARIETA´ DELL´ASSESSORE REGIONALE INCARDONA AGLI OPERATORI COLPITI

Solidarietà agli imprenditori colpiti dalla tromba d´aria è stata espressa dall´assessore regionale al lavoro Carmelo Incardona, che invita i diretti interessati a segnalare i danni subiti all´ispettorato provinciale dell´agricoltura.

Il presidente dell´Ascom Cesare Sorbo si rivolge invece all’amministrazione comunale e alle altre istituzioni competenti affinché si eroghi un indennizzo agli operatori commerciali.

Nella Galleria sotto le foto dei danni provocati dalla tromba d´aria a Marina di Ragusa e nel resto del litorale ibleo. Cliccateci sopra per ingrandirle.