Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1221
MODICA - 23/02/2009
Cronache - Modica: un ladro si è introdotto nella notte a palazzo San Domenico

Modica: tentato colpo al bancomat del comune

La macchina posizionata nel corridoio contiene 19mila euro

Il bancomat resiste ed il colpo fallisce. L’ignoto ladro ha agito nel corridoio centrale di palazzo S. Domenico nella tarda serata tra sabato e domenica ma non è riuscito a prelevare i 19mila euro contenuti all’interno del bancomat.

Il malvivente è riuscito a far perdere le tracce di sé ed uscire da una porta secondaria che dà su via Pellico. I primi rilievi della polizia e della scientifica fanno pensare che l’uomo sia rimasto all’interno di palazzo S. Domenico nel pomeriggio di sabato ed abbia agito indisturbato nel corso della serata quando l’usciere ha chiuso il portone di ingresso.

La musica proveniente da corso Umberto per la concomitante sfilata dei carri ha favorito il malvivente che ha utilizzato un trapano artigianale per aprire la macchina. E’ stato un vigile urbano in servizio presso la sede del corpo al primo piano del palazzo ad insospettirsi quando ha sentito il rumore proveniente dal piano di sopra. Non appena il vigile ha cominciato ad aprire la vetrata di ingresso del piano nobile del palazzo il malvivente se l’era già data a gambe dall’uscita retrostante che aveva provveduto ad aprire grazie alle chiavi prelevate da una bacheca.

Presso la sede della banca agricola popolare di Ragusa nel frattempo è scattato l’allarme di effrazione del bancomat ed è stata allertata la polizia. Sul posto si sono subito recati l’assessore Antonio Calabrese che si trovava nei pressi di palazzo S. Domenico ed alcuni impiegati.