Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 855
MODICA - 23/12/2008
Cronache - Modica - L’anziana era alla guida di una "Fiat 126" diretta a Ragusa

Auto fuori strada, muore
una ragusana di 80 anni

Altro incidente sul viadotto Guerrieri, viabilità in tilt
Foto CorrierediRagusa.it

Giornata da incubo per il traffico. Due incidenti hanno mandato in tilt la già precaria viabilità della città appesantita per lo shopping natalizio. Nella mattinata è stata deviata la circolazione da e per Ragusa per l´incidente avvenuto in contrada Costa del Diavolo sulla vecchia Ss115; nel tardo pomeriggio un secondo incidente, senza gravissime conseguenze, ha bloccato del tutto il ponte Guerrieri ed il traffico è stato deviato verso il centro città.

Mortale l´incidente di Costa del Diavolo dove ha perso la vita una pensionata di Ragusa, Rosaria Licitra , 80 anni; la donna è rimasta intrappolata dentro la sua Fiat 126 ed ha probabilmente perso la vita sul colpo.

Un malore è probabilmente la causa del decesso visto che la donna ha perso il controllo della macchina precipitando nella scarpata. Questi dettagli dovranno tuttavia essere accertarti dall’autopsia che il magistrato disporrà anche per stabilire i tempi del decesso della pensionata, avvenuto presumibilmente nella notte tra lunedì e martedì.

Secondo la ricostruzione della polizia la donna stava ritornando a Ragusa quando in contrada Costa del diavolo si è verificato l’incidente. La 126 ha attraversato tutta la carreggiata ed ha finito la sua corsa in una scarpata non altissima ma sufficiente per far ribaltare il mezzo.

La macchina non ha riportato ammaccature o segni di scontro con altri mezzi e tutto lascia pensare ad un incidente autonomo. Solo nella mattina di ieri alcuni operai dell’Anas hanno notato quasi per caso il mezzo di colore bianco tra le sterpaglie. Sono stati subito avvertiti gli agenti del commissariato di polizia di Modica, quelli della stradale e gli uomini del distaccamento dei vigili del fuoco di Modica.

Questi hanno provveduto a rimuovere la macchina grazie all’aiuto di una gru. E’ stato così possibile avere contezza dell’identità della donna grazie alla targa della macchina ed ai documenti.

Scontro frontale invece sul viadotto Guerrieri nel pomeriggio di ieri. Coinvolte una Punto che era diretta verso Ragusa ed una Opel in direzione Pozzallo. Feriti i due conducenti delle autovetture coinvolte. La peggio è per la donna che era alla guida della Opel Corsa, M.I., 54 anni, che ha avuto traumi al bacino ed alle gambe; per lei i sanitari del Maggiore hanno stilato una prognosi di venti giorni. Una settimana invece per G.C., 67 anni , che è andato in stato confusionale subito dopo l’impatto.


Rosaria Licitra