Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 16 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 22:58
MODICA - 16/04/2018
Cronache - Indagini lampo della polizia

Arrestato uno dei 2 rapinatori del colpo da 800 euro al circolo bar

Le indagini proseguono per individuare anche il complice Foto Corrierediragusa.it

E´ un 25enne albanese, Theodhori Grabova, uno dei 2 rapinatori che la scorsa settimana avevano sottratto, sotto la minaccia di una pistola scacciacani priva del tappo rosso e di un coltello dalla lama lunga 23 centimetri (foto), circa 800 euro al titolare di un circolo bar di via Loreto Gallinara Modica Alta. L´uomo era stato seguito a tarda sera nel tragitto dal locale, dopo la chiusura, fino a casa, dove i due malviventi, col volto coperto da passamontagna, lo avevano minacciato, facendosi consegnare l´incasso della giornata e dileguandosi a piedi per le viuzze di Modica Alta. I fatti sono stati accertati dalla polizia, che ha arrestato l´albanese dopo le indagini lampo condotte sulla base della denuncia della vittima, che, nonostante il volto dei 2 rapinatori fosse travisato, è riuscito a fornire elementi utili agli agenti.

L´uomo, già noto per reati specifici e destinatario di un provvedimento di espulsione che aveva disatteso, è stato trovato nella casa di un modicano, pure lui noto agli archivi, che gli aveva offerto ospitalità. Nella casa sono state anche trovate le armi utilizzare per compiere la rapina, sottoposte a sequestro. Le indagini proseguono per individuare anche il complice di Grabova, che, a quanto pare, sarebbe un suo connazionale e abituale frequentatore come lui del locale preso di mira per rapinarne il proprietario.