Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 21 Giugno 2018 - Aggiornato alle 15:11
MODICA - 07/03/2018
Cronache - Le manette sono scattate in flagranza di reato

Spaccio di hashish nel cuore barocco di Modica: 2 arresti

Il blitz è scattato in una abitazione Foto Corrierediragusa.it

Due tunisini sono stati arrestati dai carabinieri in flagranza di reato per cessione di stupefacenti. L’operazione dei militari dell’Arma è scattata nel pomeriggio, nelle vie limitrofe a corso Umberto, dove, a seguito di numerose segnalazioni dei cittadini, era stato predisposto un servizio di controllo ed osservazione con numerosi militari. Era stata notata una cessione di stecchette di hashish da parte di un tunisino ad un assuntore, poi fermato. Successivamente, mentre i militari si recavano nella casa del presunto spacciatore, un altro assuntore usciva dall’abitazione con un quantitativo di hashish. Il blitz è scattato all’interno dell´immobile, dove sono stati trovati i due giovani tunisini intenti a contare i soldi che i militari ritengono derivanti dall’attività di spaccio. L’operazione si è conclusa con il sequestro dei due distinti involucri di stupefacente, per circa 5 grammi di hashish, e di oltre 150 euro. I militari hanno dunque proceduto all’arresto Achref Neila, 26 anni, e Ferid Mejiri, di 21, ora a disposizione dell´autorità giudiziaria.