Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 1010
MODICA - 18/11/2008
Cronache - Modica - Il 41enne modicano stroncato da una overdose

Celebrati al S. Cuore i funerali
di Salvatore Di Raimondo

La polizia ha confermato la causa del decesso, risalente a sabato Foto Corrierediragusa.it

Sono stati celebrati stamani nella chiesa del Sacro Cuore i funerali di Salvatore Di Raimondo, il 41enne muratore modicano stroncato da una overdose di eroina. La polizia ha confermato la circostanza. Il decesso risale a 36/48 ore prima del ritrovamento del cadavere; è presumibile dunque che il decesso si avvenuto nella serata o nel pomeriggio di sabato.

Gli uomini della scientifica non hanno trovato alcun segno di effrazione nella casa di via Iachininoto dove l’uomo era solito ritirarsi nei fine settimana; la polizia esclude anche che insieme alla vittima possa esservi stata qualche persona all’interno della casa.

Di certo Salvatore Di Raimondo ha chiuso la casa dall’interno visto che la porta è stata trovata con una mandata di chiave ed il fratello maggiore dell’uomo è stato costretto ad introdursi all’interno forzando una finestra. Le indagini della polizia sono tese a ricostruire le ultime ore che Salvatore Di Raimondo ha passato; gli agenti del commissariato stanno infatti ripercorrendo le varie ore delle giornata ed interrogando le persone che l’uomo ha incontrato prima di recarsi nella casa del centro storico.

Altra pista dell’indagine è quella che vuole stabilire su quale piazza Di Raimondo ha acquistato la dose di eroina. Sulla piazza modicana è difficile reperire questo tipo di sostanza e secondo gli inquirenti Di Raimondo ha avuto qualche contatto nel siracusano.

(Immagine di repertorio)