Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 14:53 - Lettori online 729
MODICA - 03/11/2017
Cronache - Per fortuna nessun ferito

Minaccia con il coltello un barista

E’ successo la sera del 20 ottobre scorso Foto Corrierediragusa.it

Aveva minacciato il titolare di una panineria e le quattro dipendenti con un coltello da cucina: si tratta di un 32enne modicano denunciato dalla polizia del commissariato di Modica. L´uomo, già noto per reati contro la persona ed in materia di stupefacenti, nonché per le violazioni alle prescrizioni delle misure di prevenzione a cui è stato sottoposto qualche anno fa, verso la mezzanotte del 20 ottobre scorso, colto da un improvviso attacco d’ira, alla presenza di diversi giovani frequentatori di piazza Matteotti ha iniziato ad urlare frasi minacciose all’indirizzo del proprietario di una panineria, che conosceva da anni, nei confronti del quale rivendicava un credito di 100 euro risalente a circa 8 anni fa. Il titolare del locale aveva quindi subito saldato il suo debito, scusandosi della dimenticanza con l´uomo, che, però, non voleva sentire ragioni, minacciandolo di morte e picchiandolo con calci e pugni, stando a quanto riferito dalla polizia. La vittima ha quindi cercato scampo in cucina e, assieme alla fidanzata, sono riusciti a uscire dal retro, trovando riparo in una vecchia casa abbandonata.

All´arrivo della volante, l´aggressore era ancora agitato ma comunque disarmato del coltello grazie al sangue freddo di alcuni avventori. Il coltello è stato poi recuperato e posto sotto sequestro (foto). Una volta capito di essere ormai al sicuro grazie all´arrivo degli agenti, il titolare e la sua donna hanno fatto ritorno nel locale, raccontando l´accaduto, che combaciava con il resto delle testimonianze dei presenti e con quanto ripreso dalle telecamere di telesorveglianza. L´aggressore è stato quindi denunciato per le minacce e detenzione di coltello del genere vietato. Per fortuna dunque solo tanta paura ma nessun ferito.