Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 24 Novembre 2017 - Aggiornato alle 0:31 - Lettori online 419
MODICA - 14/10/2017
Cronache - Si tratta di un 36enne di Rosolini

Preso ladro che rubava nelle auto

L’uomo è stato denunciato Foto Corrierediragusa.it

La polizia di Modica ha individuato e denunciato l’autore di un furto in auto avvenuto il 30 agosto scorso a Cava d’Ispica, ai danni di un abitante della zona il quale, accertato il furto, aveva subito telefonato in commissariato. La vittima, un imprenditore modicano, aveva lasciato l´auto parcheggiata con il finestrino parzialmente abbassato. Quando era tornato non aveva più trovato il suo porta carte di credito contenente, appunto, numerose carte e denaro contante per 200 euro. Oltre al furto patito, la vittima si era ritrovata il finestrino anteriore della propria macchina danneggiato, in quanto abbassato con forza dal ladro per poter aprire lo sportello.

I rilievi eseguiti nell’immediatezza del fatto dalla polizia scientifica di Modica hanno consentito, a distanza di circa un mese e mezzo, di risalire all’autore del furto, che è stato tradito dalle sue stesse impronte digitali lasciate all’interno della macchina. Si tratta di un 36enne di Rosolini, che, come accennato, è stato denunciato all´autorità giudiziaria per furto aggravato su autovettura.