Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 24 Novembre 2017 - Aggiornato alle 0:31 - Lettori online 364
MODICA - 02/10/2017
Cronache - Intensificata la presenza sul territorio

Controlli della polizia contro i furti

Le attività sono state svolte su disposizione del Questore di Ragusa Salvatore La Rosa Foto Corrierediragusa.it

Nel fine settimana appena trascorso la polizia di Modica, in collaborazione con il reparto prevenzione crimine di Catania, ha eseguito una capillare azione di controllo del territorio per contrastare la commissione di reati predatori ed arginare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti nel comune di Modica. Le attività sono state svolte su disposizione del Questore di Ragusa Salvatore La Rosa. Nel corso di tali servizi sono state pattugliate le principali vie di accesso alla città e ed effettuati numerosi posti di controllo sia nel centro storico che nelle zone di periferia, questi ultimi luoghi appetibili dai ladri per operare indisturbati ai danni delle abitazioni più isolate.

Per tre giorni, dal 29 settembre al 1 ottobre, dodici equipaggi della Polizia di Stato, due dei quali appartenenti al Reparto Prevenzione Crimine di Catania e dieci al Commissariato di Modica, hanno effettuato capillari controlli in questo comune, avvalendosi anche del sofisticato «sistema Mercurio», mediante cui è possibile il controllo su strada dei mezzi in transito per verificare la presenza in questo territorio di veicoli rubati.
Il corposo servizio di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato di Modica ha portato ad identificare 76 persone, controllare 104 autovetture, verificare la presenza di 10 soggetti sottoposti a misure di sicurezza e a misure di prevenzione, effettuare 3 perquisizioni personali ed elevare 3 contravvenzioni al codice della strada.

Nell’ambito della stessa operazione è stato segnalato alla Prefettura di Ragusa, per uso personale di sostanza stupefacente, un giovane pozzallese trovato in possesso di un modico quantitativo di cocaina. Lo stupefacente è stato sequestrato dagli Agenti ed il giovane è stato segnalato ai sensi del’art. 75 della legge sugli stupefacenti.

Continua dunque incessantemente l’attività di prevenzione e controllo da parte della polizia per prevenire la commissione di reati predatori, che maggiormente allarmano i residenti e quelli legati allo spaccio di sostanze stupefacenti ed il consumo tra i giovani.