Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:23 - Lettori online 435
MODICA - 20/09/2017
Cronache - Evidenziate tutte le cose che non vanno

Ruffino su furto scuola Modica Alta

A farne le spese i piccoli alunni Foto Corrierediragusa.it

Il consigliere comunale Alessio Ruffino (foto), interviene sul furto da circa 10 mila euro che ha interessato il circolo didattico "Piano Gesù" a Modica Alta, complimentandosi al contempo con la polizia di Modica per il celere risultato ottenuto a tempo di record, con le indagini che hanno consentito di identificare e denunciare i 9 autori del colpo. Tuttavia, per Ruffino si tratta comunque di "Un fatto allarmante che ancora una volta coglie impreparate le istituzioni. È impensabile come ancora oggi alcune scuole di Modica non abbiano un sistema di videosorveglianza e addirittura qualcuno si meravigli che non ci abbiano pensato il dirigente e i suoi collaboratori. La vicenda del furto alla scuola "Piano Gesù" di Modica alta, ha messo in luce un nuovo esempio di abbandono - aggiunge Ruffino - da parte delle istituzioni verso un plesso scolastico storico della città e frequentatissimo dai bambini che vanno dalla scuola materna alla scuola primaria.

Già in passato avevo denunciato lo stato di abbandono in cui versa il cantiere di lavoro che doveva occuparsi della ristrutturazione. I lavori sono fermi e nei cortili e negli ambienti comuni esterni della struttura, ci sono innumerevoli pericoli che mettono a repentaglio l ´incolumità degli alunni (griglia da delimitazione cantiere, cumuli di materiali, attrezzi a vista). Tutto versa quindi da tempo in questo stato di abbandono e solo dopo averlo segnalato, in data 20 luglio, il sindaco ha riferito alla dirigenza che mancava poco alla sostituzione e al rifacimento di tutti gli infissi. Ad oggi però non si è registrato né il completamento dei lavori di ristrutturazione (di prioritaria importanza), né la sostituzione degli infissi, e neppure le strisce pedonali esterne.

Come si potrebbe dunque meravigliare, tra gli altri, anche l´assessore alla pubblica istruzione se la scuola non ha le telecamere di videosorveglianza, quando non si è riusciti nemmeno a completare in tempo lavoratori necessari? Allora - aggiunge il consigliere comunale - viene spontaneo chiedersi: la scuola è forse di secondaria importanza rispetto ad altre? E per quanto ancora la scuola dovrà aspettare e sperare per avere la possibilità di dare un sereno, sicuro e completo diritto alla istruzione primaria a questi bambini?

Nel frattempo - conclude Ruffino - quello che dispiace constatare è che dei piccoli studenti siano stati privati della loro sala multimediale da ignoti balordi che agiscono indisturbati e che questa zona di Modica alta, nonostante sia così densamente popolata, non sia sufficientemente sicura e i residenti non si sentano abbastanza tutelati".

LA CRONACA DEL FURTO
Grosso furto messo a segno ai danni del circolo didattico "Piano Gesù" di via Pascoli a Modica Alta. Ignoti si sono introdotti nell´istituto nottetempo, rubando circa 12 computer compresi di monitor, stampanti, mixer e casse amplificate. Si sta provvedendo a fare un inventario definitivo. Il danno è di parecchie migliaia di euro. Le indagini sono condotte dalla polizia che sta visionando le immagini di alcune telecamere della zona. I ladri sono entrati, molto probabilmente, da una finestra secondaria, la stessa che hanno utilizzato per portare fuori la merce. La scoperta è stata fatta il mattino seguente, alla ripresa delle lezioni. Si sta, per questo, cercando di capire se il furto sia stato commesso nella notte tra sabato e domenica o la notte successiva.