Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 18 Agosto 2017 - Aggiornato alle 0:00 - Lettori online 384
MODICA - 25/03/2017
Cronache - Sentenza del giudice unico

Condannato per stalking alla sua ex

La vita della presunta vittima era diventata particolarmente difficile Foto Corrierediragusa.it

Un anno e due mesi di reclusione e 15 mila euro di risarcimento oltre alle spese processuali. E´ la sentenza emessa dal giudice unico del tribunale di Ragusa a carico di un modicano 47enne, accusato di stalking e lesioni nei confronti della sua ex, una 50enne di Chiaramonte Gulfi. L´uomo era stato arrestato dalla polizia nel 2013 dopo la denuncia della donna. La causa era una serie di atti vessatori che sarebbero stati inflitti alla vittima e consistite in continue intrusioni nella vita privata e comunicazioni telefoniche ripetute e indesiderate, al punto da provocare nella donna un forte stato di ansia e paura. In particolare l´uomo, stando a quanto emerso in aula, avrebbe pedinato la donna nei locali pubblici frequentati dalla ex, nonché nelle abitazioni degli amici in comune. La vita della presunta vittima era quindi diventata particolarmente difficile per timore di ricevere nuove molestie. La donna aveva paura di uscire di casa fino al punto di trascurare l’attività lavorativa e temendo seriamente per la propria incolumità personale. La condotta posta in essere dall’imputato era finalizzata al tentativo di recuperare il rapporto sentimentale poi sfociato nella morbosità e nel conseguente procedimento penale conclusosi con la condanna.