Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 20 Novembre 2017 - Aggiornato alle 16:15 - Lettori online 1150
MODICA - 19/02/2017
Cronache - All’inquietante episodio hanno assistito alcuni testimoni

Donna picchiata si butta da auto in corsa

Qualcuno ha poi chiamato i carabinieri Foto Corrierediragusa.it

Episodio inquietante quello al quale hanno assistito la scorsa notte alcuni testimoni in corso Umberto (foto), il «salotto buono» del centro storico di Modica. Una coppia di immigrati, uomo e donna, presumibilmente tunisini, hanno cominciato a litigare energicamente per futili motivi in piazza Matteotti. L´uomo ha mollato alla donna anche qualche ceffone. Poi l’ha caricata di forza in auto, sgommando via. La vettura ha imboccato corso Umberto per poi svoltare in piazza Monumento e ripercorrere la principale arteria cittadina. Nei pressi di piazza Matteotti, la donna ha aperto lo sportello, col veicolo ancora in marcia alla velocità di almeno 30 chilometri orari, e si è lanciata sull´asfalto. Il conducente ha bloccato l´auto, ne è sceso e, secondo alcuni testimoni, ha ripreso a picchiare la giovane.

Qualcuno ha telefonato ai carabinieri, mentre la donna pare sia stata poi trasportata al pronto soccorso per le contusioni e le ferite riportate a seguito delle botte ricevute e per essersi lanciata in strada dall’auto in corsa. Indagini in corso anche sull’aggressore, che, a quanto si apprende, avrebbe picchiato la donna nell’ambito di un diverbio subito degenerato e scaturito da futili motivi.