Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 18 Agosto 2017 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 607
MODICA - 24/01/2017
Cronache - Il plauso al vice questore aggiunto da parte del sindacato di polizia

Poliziotto usa auto personale per salvare 2 famiglie

In prima linea per aiutare i suoi uomini a smaltire le decine di richieste di soccorso a causa del maltempo Foto Corrierediragusa.it

Per aiutare fattivamente i suoi uomini, oberati da decine di richieste di soccorso, il neo dirigente del commissariato di via Cornelia non ha esitato ad uscire di casa a tarda sera e, a bordo della sua auto privata, una Toyota Rav 4, ha soccorso due famiglie, sfidando il tempo inclemente e guidando lungo le strade allagate con l’acqua alta fino ad un metro e mezzo. Il vice questore aggiunto Nicodemo Liotti (foto), domenica scorsa ha quindi dato una grossa mano d’aiuto ai poliziotti in servizio, usando la sua auto personale, che ben si prestava a questa situazione d’emergenza con le strade di fatto quasi impraticabili, togliendo dai guai due famiglie che, a bordo di altrettante utilitarie, erano rimaste in panne in contrada Beneventano, dove la strada si era trasformata in un torrente in piena. Potendo accostare con il suo fuoristrada a pochi centimetri dalle due auto bloccate dall’acqua, è stato possibile far passare le persone, tra cui una bambina, attraverso i finestrini, dal momento che le portiere erano bloccate a causa dell’alto livello raggiunto dall’acqua piovana. I due nuclei familiari, sani e salvi, sono stati poi portati al sicuro.

Soddisfazione viene espressa in riferimento a questo episodio a lieto fine dal Segretario Provinciale Generale del sindacato Ugl Polizia di Stato di Ragusa Vincenzo Cavallo: «Lo spirito di abnegazione del vice questore aggiunto Liotti è encomiabile – dice Cavallo – e fa onore alla polizia, a tutte le forze dell’ordine e a quanti sono stati impegnati in decine di salvataggi, anche mettendo a repentaglio la loro stessa incolumità a tutela dei tanti cittadini in difficoltà a causa di questa eccezionale ondata di maltempo.

A nome del sindacato e dei colleghi che mi onoro di rappresentare – conclude Cavallo – porgo dunque i miei più vivi complimenti al dirigente Liotti, che si è mostrato vicino in prima persona ai suoi uomini, aiutandoli fattivamente nel portare a termine il salvataggio di queste due famiglie in evidente difficoltà».


Ammirazione
24/01/2017 | 22.09.57
sandro aprile

Una persona umana come questa e´ da AMMIRARE!complimenti Dott.