Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 18 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 10:34 - Lettori online 753
MODICA - 18/01/2017
Cronache - La "coda" dell’operazione "Ricambio sicuro" della polstrada

Sequestrato deposito di autoricambi rubati

Due le denunce Foto Corrierediragusa.it

Un capannone adibito a deposito illegale di pezzi di autoricambi di provenienza furtiva (foto) è stato scoperto e sequestrato dalla polstrada in territorio di Marina di Modica. L´immobile, di 250 metri quadrati di estensione su un terreno, era stato locato da uno dei sei indagati destinatari di ordinanza di custodia cautelare nell´ambito dell´operazione "Ricambio sicuro", di cui questo sequestro costituisce una "coda". L´operazione consentì qualche settimana fa di sgominare una organizzazione dedita alla vendita, soprattutto tramite siti internet, di autoricambi di provenienza furtiva di cui gli stessi siti che ospitavano le offerte ed i clienti erano ignari. Nell´area a verde e nelle pertinenze attigue al capannone erano sparse parti di carrozzeria, mentre all´interno dei locali vi erano 65 cambi di diverse auto, 7 motori di cui 5 con il numero di serie abraso, e centinaia di montanti con disco ed alberi di trasmissione.

I locali e la merce di provenienza furtiva sono dunque stati posti sotto sequestro. Salgono così a 6 i locali perquisiti: 2 negozi di ricambi situati a Pozzallo e a Rosolini, 4 magazzini situati a Ragusa, in contrada San Giacomo, a Rosolini, a Noto e a Modica, con quest´ultimo deposito ubicato nei pressi di Marina di Modica. Uno degli indagati ed altra persona che aveva preso in affitto il locale, sono stati denunciati, oltre che per ricettazione, anche per violazione della normativa ambientale, in quanto molti pezzi di ricambi, sparsi sul terreno, non erano stati bonificati dalla presenza di oli esausti e di liquidi.