Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 433
MODICA - 06/10/2016
Cronache - La procura ha aperto un fascicolo

I funerali dell´operaio travolto dalla pala

L’uomo lascia la moglie e due figli 20enni Foto Corrierediragusa.it

Ci sono tre indagati per omicidio colposo per l´incidente sul lavoro avvenuto giovedì mattina in contrada Scalonazzo, nei pressi di Frigintini, in cui ha perso la vita l´operaio Vincenzo Tonino Frasca (nel riquadro della foto del luogo dell´incidente), 56 anni, travolto da una pala cingolata mentre erano in corso lavori di movimento terra in un´azienda. A seguito delle dichiarazioni contrastanti rese dai tre titolari dell´azienda di movimento terra che eseguiva i lavori di sbancamento, la procura ha aperto un fascicolo a loro carico. Intanto oggi nella chiesa di San Pietro sono stati celebrati i funerali dello sfortunato operaio. L’uomo, che risiedeva nella Vanella 73 in contrada Dente Crocicchia, lascia la moglie e due figli 20enni. Sono in corso di accertamento le varie fasi alla base dell’incidente mortale sul lavoro ed in questo senso la polizia del commissariato di Modica sta conducendo le indagini, sentendo anche parecchi testimoni.

Pare che l’uomo fosse sceso dalla cabina di comando della pala meccanica che stava manovrando, per rimettere manualmente in moto dal vano motore il mezzo da lavoro che si era fermato. L´operaio avrebbe però dimenticato di disinserire la retromarcia e così, quando il cingolato si è rimesso in moto, è scattato all´indietro travolgendolo ed arrotandolo. La versione dei fatti, come accennato, presenterebbe però alcune discrepanze, da qui l´apertura del fascicolo con tre nomi iscritti nel registro degli indagati.