Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 819
MODICA - 11/09/2016
Cronache - Incidente stradale con due feriti

Tampona una Punto e se ne va durante le "trattative"

E’ successo sabato scorso in contrada Beneventano Foto Corrierediragusa.it

Un incidente stradale con due feriti è quello di cui si sta occupando la polizia locale di Modica soprattutto perché l’investitore ha fatto perdere le proprie tracce. Il sinistro si è registrato sabato pomeriggio in contrada Beneventano, sulla ex Statale 115. Si è trattato di un tamponamento tra una Fiat Punto (foto), condotta dal pozzallese M.S., 51 anni, e un’Opel Astra. Entrambi i veicoli viaggiavano in direzione Pozzallo-Modica. Il primo precedeva l’Opel quando è avvenuto l’impatto. Dopo avere accostato, i due conducenti sono scesi e hanno preso a discutere circa le responsabilità, valutando, contemporaneamente, se fosse necessario chiedere l’intervento della polizia locale. Ad un certo punto il conducente del secondo veicolo, un extracomunitario, con la scusa di prendere i documenti, è salito a bordo del veicolo, ha messo in moto e si è allontanato. L’altro automobilista coinvolto e la sua passeggera, a quel punto, si sono messi all’inseguimento dell’Opel Astra diretta a Modica e che era visibilmente danneggiata tant’è che perdeva del liquido sulla carreggiata. Le tracce si sono perse nei pressi della rotatoria con via Sacro Cuore, al Polo Commerciale. A quel punto i due pozzallesi hanno chiesto l’intervento della polizia locale.

I due, nel frattempo, si erano fatti soccorrere e trasportare al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore. I medici li hanno curati con prognosi di 15 giorni anche per la 61enne G.A.. Sono state immediatamente avviate le indagini per risalire al conducente del veicolo allontanatosi.