Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 858
MODICA - 05/09/2016
Cronache - L’uomo si è ferito gravemente ad una mano

Incidente sul lavoro nel cantiere autostradale

Il 45enne ha perso molto sangue Foto Corrierediragusa.it

Incidente sul lavoro nel cantiere che sta realizzando il tratto autostradale Rosolini Modica. Un operaio originario di Gela, D.D.G., 45 anni, si è infortunato seriamente ad una mano. Insieme con altri colleghi stava sostituendo la ruota di un sollevatore, quando il mezzo gli è caduto accidentalmente sull´arto. Subito è stato lanciato l´allarme dagli stessi colleghi e, nel giro di pochi minuti, è intervenuto il centro mobile di rianimazione di Modica e l´ambulanza del 118 di Pozzallo. L´uomo, nonostante le medicazioni di fortuna dei colleghi per tamponare alla meglio la gravissima ferita, aveva comunque perso molto sangue e per questo motivo i sanitari hanno chiesto l´intervento dell´eliambulanza direttamente sul luogo. L’operaio è stato quindi trasportato in ospedale a Catania per essere sottoposto ad intervento chirurgico. Due le dita fratturate, mentre uno è stato tranciato di netto. Le condizioni cliniche dell’uomo sono gravi, soprattutto a causa della grande quantità di sangue persa.

Quando si registrerà una sostanziale ripresa, i medici, come accennato, dovrebbero sottoporre il paziente ad una delicata operazione chirurgica alla mano per limitare i danni e magari per tentare di riattaccare il dito. I tecnici specializzati hanno nel frattempo svolto gli accertamenti di rito, come accade in casi di incidenti sul lavoro come quello in oggetto, per capire le cause dell’accaduto ed accertare eventuali responsabilità di terzi in ordine al pieno rispetto delle rigide normative in materia di sicurezza.