Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1104
MODICA - 13/08/2016
Cronache - Incidente in contrada Pietrenere

Incidente stradale: coinvolti 3 sorelline e il papà

L’elisoccorso è atterrato su un terreno vicino per trasportare uno dei feriti a Catania Foto Corrierediragusa.it

Grave incidente stradale sabato mattina, intorno alle 10, in contrada Pietrenere, lungo la strada che conduce a Cava d’Ispica. Per cause in corso di accertamento si sono scontrate frontalmente due auto: una Fiat Multipla, condotta dal modicano M.G., 45 anni, con a bordo le tre figlie, tutte minorenni, e una Renault Megane, guidata da M.S., 30enne, anche lui di Modica. Quest´ultimo viaggiava in direzione Modica, mentre l´altro mezzo verso Cava d’Ispica. Sono intervenute due pattuglie del nucleo di pronto intervento della polizia locale per i rilievi, mentre i vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare la fiamma ossidrica per tirare fuori dalle lamiere contorte una delle bambine. Le tre sorelline e il loro papà, che hanno riportato ferite non eccessivamente preoccupanti, sono stati tutti trasportati in ambulanza al «Maggiore». In particolare una delle bambine, quella di 11 anni, ha riportato le fratture del femore e del malleolo. Le prognosi variano dai 15 ai 20 giorni.

Più gravi le condizioni del 30enne modicano alla guida della Renault, per il quale è stato chiesto l´intervento dell´elisoccorso, atterrato poco dopo in un terreno vicino: l’uomo ha riportato la frattura di una costola ma si è deciso per il ricovero al "Cannizzaro" di Catania. L´uomo è comunque già stato dimesso. La polizia locale sta dunque cercando di ricostruire l´esatta dinamica e stabilire le responsabilità.

Nella foto la scena dell´incidente di contrada Pietrenere con la polizia locale al lavoro


attenzione
13/08/2016 | 17.35.27
Mario

Bisogna stare attenti in questo periodo di ferie dove la gente sta sulle strade per raggiungere le mete