Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:10 - Lettori online 852
MODICA - 01/05/2016
Cronache - Era stato il cattivo odore ad allarmare i residenti

Cadavere di un 81enne trovato in casa dopo un mese

Sono intervenuti anche i vigili del fuoco che sono entrati dalla porta finestra del balcone Foto Corrierediragusa.it

Un 81enne è stato trovato cadavere nella sua abitazione del centro storico a distanza di un mese dal decesso per cause naturali. E´ stato il cattivo odore che si era sparso per la strada ad allarmare alcuni vicini che hanno telefonato alla centrale operativa della polizia locale. Sabato pomeriggio una pattuglia si è immediatamente recata in Via Medica, nel centro storico, costatando l´aria irrespirabile che proveniva dall´abitazione dell´anziano. Per accedere all´interno dell´abitazione sono stati chiamati i vigili del fuoco che hanno forzato la porta finestra di un balcone. All´interno, riverso a terra, di fianco al letto, si trovava il corpo privo di vita del pensionato Arturo De Francisci, in stato di decomposizione. La polizia locale ha chiesto l´ausilio del medico legale, come disposto dal magistrato di turno, il quale ha stabilito, dopo la ricognizione cadaverica, che la morte risaliva a circa un mese fa per cause naturali. L´uomo viveva da solo dopo la morte delle sue due sorelle. Sono stati contattati alcuni parenti che risiedono a Ragusa e Pozzallo. Poi il cadavere, dopo la redazione degli atti e il consenso del pubblico ministero, è stato affidato ad un´agenzia funebre. La polizia locale ha anche incaricato una società specializzata per la bonifica della casa ed anche della strada al fine di ripristinare le condizioni igienico-sanitarie a garanzia dei residenti.