Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 965
MODICA - 04/03/2016
Cronache - Le fiamme hanno distrutto anche un’auto nuova

Incendio in casa: salvi 2 anziani

Da accertare le cause del rogo, comunque accidentale Foto Corrierediragusa.it

Tanta paura ma per fortuna nessun ferito nell’incendio scoppiato in una casa rurale di contrada Serrameta abitata da una coppia di anziani. Sono state le loro grida di aiuto ad attirare l’attenzione degli operai addetti alla segnaletica stradale in forza al comando di polizia locale, che si trovavano in zona per alcuni interventi. I due operatori si sono immediatamente precipitati all’interno dell’abitazione, dove hanno trovato il proprietario, G.R., che, con una coperta, tentava invano di spegnere le fiamme che stavano avvolgendo la cucina. L’uomo e la moglie, anche con l’aiuto della polizia locale nel frattempo arrivata in soccorso, sono stati portati all’esterno della casa e messi al sicuro, proprio mentre l’incendio aveva preso il sopravvento e le fiamme stavano lambendo una Fiat Panda, immatricolata da poche settimane, che si trovava parcheggiata all’interno del locale interessato dal fuoco dove c’erano, tra l’altro, anche due bombole di gas che gli operai hanno prontamente allontanato.

Lanciato contemporaneamente l’allarme alla centrale operativa, sono stati allertati i vigili del fuoco sono subito arrivati, riuscendo a spegnere le fiamme dopo un paio d’ore di lavoro (foto). Ora dovrà essere stabilita la causa dell’incendio, a quanto pare comunque accidentale. Il locale, adibito a cucina rustica e garage, attiguo all’abitazione di circa 200 metri quadrati, è andato distrutto e pertanto ne è stata dichiarata l’inagibilità. Anche l’auto è stata avvolta dalle fiamme e ridotta ad un cumulo di lamiere fumanti.