Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 241
MODICA - 29/02/2016
Cronache - Nel corso del fine settimana appena trascorso

Attività dei Carabinieri nel Modicano e nell´Ipparino

Arrestato un marocchino e ritrovata una donna Foto Corrierediragusa.it

Controlli sul territorio della Compagnia Carabinieri di Modica con l´impiego di oltre 20 carabinieri e 10 mezzi e un bilancio di 3 persone segnalate per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, il sequestro di diversi grammi di marijuana, 18 perquisizioni complessive, 34 veicoli controllati e 87 persone identificate. Nello specifico, nel corso del servizio, un giovane modicano è stato segnalato alla Prefettura di Ragusa quale assuntore di sostanza stupefacente poiché, dopo essere stato controllato a bordo della propria autovettura, a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di 2 grammi di marijuana. Stessa sorte è toccata ad altri due ragazzi 22enni, entrambi modicani, dopo essere stati fermati a bordo del loro ciclomotore, a seguito di perquisizione personale sono stati trovati in possesso di 6 grammi di marijuana.

E´ stato arrestato per i reati di resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale Elkbir Lahlou, marocchino 39enne bracciante agricolo, già noto alle forze dell’ordine. Nel corso delle operazioni di identificazione, il marocchino ha aggredito i militari, prima verbalmente con frasi oltraggiose e minacciose, poi fisicamente con spinte e calci, tanto da cagionare ad uno di essi delle lesioni.

SI ERA ALLONTANATA DA CASA: DONNA RINTRACCIATA
Si era allontanata da casa senza dare più proprie notizie, per questo, i familiari, preoccupati, si sono rivolti ai Carabinieri della Stazione di Marina di Modica, denunciandone la scomparsa. Immediatamente, i Carabinieri hanno attivato le procedure di ricerca, diramando a tutte le pattuglie presenti sul territorio la descrizione della donna 30enne. La Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Modica, informata della scomparsa, effettuava continuamente tentativi di rintraccio del numero di cellulare della donna mediante il sistema «112 Nue» che permette la localizzazione delle utenze telefoniche in caso di emergenza, ma senza positivo riscontro in quanto il telefono risultava spento. Le ricerche sono andate avanti per tutta la sera, impegnate diverse pattuglie di militari dell’Arma che, attentamente, hanno perlustrato tutta la giurisdizione. Nella mattinata di oggi, finalmente, un equipaggio della Stazione di Marina di Modica ha rintracciato la ragazza mentre, disorientata ma in buone condizioni di salute, passeggiava sulla spiaggia. Dopo averla immediatamente soccorsa e rifocillata, i militari dell’Arma hanno riportato a casa la giovane donna, rasserenando tutti i familiari.

I CONTROLLI NELL´IPPARINO
Controlli dei Carabinieri nell´Ipparino: il bilancio complessivo è di 13 persone denunciate, 2 quelle segnalate alla Prefettura per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, recuperata refurtiva del valore totale di oltre 20 mila euro, 8 veicoli sequestrati per violazioni al codice della strada e 7 patenti ritirate. Elevate 16 contravvenzioni per un totale di 30 punti decurtati, 34 perquisizioni complessive effettuate, 141 veicoli controllati e 232 persone identificate, oltre 40 soggetti destinatari di misure alternative alla detenzione carceraria controllati, ispezionati 5 locali notturni. Un’operazione che ha comportato il dispiegamento in tutta la giurisdizione di oltre 50 militari, finalizzata da un lato a reprimere i reati di natura predatoria, che più da vicino colpiscono i cittadini, specie nelle aree rurali, e dall’altro lato a combattere i fenomeni della guida senza patente e senza assicurazione del mezzo, o in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di droghe, con evidenti risvolti negativi in caso di incidenti stradali.