Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 874
MODICA - 27/02/2016
Cronache - Sono intervenuti ambulanza del 118 e vigili del fuoco

Muore annegato nel pozzo vicino casa

Inspiegabile il gesto estremo del pensionato Foto Corrierediragusa.it

Si è suicidato buttandosi nella cisterna condominiale dove è morto annegato. E’ la tragica fine del 71enne pensionato modicano non vedente Antonino Paolino. Il tragico evento si è verificato venerdì sera a Modica Alta, in via Pizzo, al quartiere San Giovanni. Era stata la moglie dell’uomo, intorno all’ora di cena, ad allarmarsi per il mancato rientro del marito in casa. La donna è così uscita e, fatti pochi passi, ha notato le pantofole dell’uomo adagiate vicino al pozzo. La donna si è quindi affacciata facendo la macabra scoperta. Sono stati i vicini di casa a lanciare l’allarme dopo avere udito il pianto e le urla strazianti della signora. Sono intervenuti l´ambulanza del 118 ed i vigili del fuoco che hanno faticato non poco per recuperare il corpo dell´anziano, dopo aver svuotato la cisterna con delle pompe idrovore. Per l´uomo non c´è stato nulla da fare. La polizia, intervenuta sul posto, ha interrogato parenti ed amici concludendo che si è trattato di suicidio, di cui tuttavia sono ignote le cause. L’uomo, non vedente da 33 anni e residente da una vita nel quartiere, era molto noto e benvoluto e questo suo gesto estremo ha lasciato tutti increduli.