Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 994
MODICA - 26/12/2015
Cronache - Paura per possibili attacchi all’uomo

Bovino di 80 chili sbranato dai randagi

Non è la prima volta che accadono simili episodi Foto Corrierediragusa.it

Un altra vittima dei cani randagi, seppure animale. La notte di Natale il branco di randagi composto da cani di media e grande stazza ha messo a segno l´ennesimo attacco sbranando un bovino di circa 80 chili (nella foto i resti) in contrada Martorina,dove oramai da anni si ripetono simili episodi che vedono vittime piccoli bovini ed ovini, con conseguente danno economico per gli allevatori e paura per i residenti, che temono per la loro incolumità. Le tre cave: cava Martorina, cava Salvia e cava Lanzagallo che insistono in quelle campagne rappresentano la zona di cacci ideale per il branco, che da anni vi dimorano. A nulla è servito collocare le gabbie comunali, per provare a catturare i cani. A questo punto i residenti stanno valutando l´ipotesi di organizzare delle battute per abbattere i randagi. Gli allevatori sono difatti stanchi ed esasperati, vivendo nel terrore degli attacchi predatori di questo branco più volte avvistato e segnalato agli organi preposti.