Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 834
MODICA - 16/12/2015
Cronache - I 2 imputati agirono assieme ad altri complici

Condannata la "Banda degli smartphone"

I ladri colpirono pure al di fuori del territorio ibleo Foto Corrierediragusa.it

Hanno patteggiato la pena due componenti della banda degli smartphone dedita ai furti ai danni di diversi negozi di telefonia in varie città iblee. Davanti al gup Giovanni Giampiccolo ha patteggiato 2 anni di carcere Domenico Tummino, mentre Michael Fasalli ha patteggiato un anno e 10 mesi di reclusione. Il primo era difeso dall’avvocato Giuseppe Di Stefano, il secondo dall’avvocato Matteo Anzalone. Si è quindi concluso in questo modo il processo a carico dei due vittoriesi che assieme ad altri complici agirono ai danni dei negozi di telefonia di Ispica, Modica, Avola e Rosolini nei primi 6 mesi del 2014. La banda rubò oltre 150 tra smartphone e tablet costosi e di ultima generazione dopo avere sfondato le vetrine dei negozi a colpi di martello e persino utilizzando bombole gpl e le pesanti fioriere che trovavano sui marciapiedi accanto ai negozi.