Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 512
MODICA - 23/11/2015
Cronache - Il cittadino orientale ha aggravato la sua posizione

Voleva corrompere i carabinieri: cinese denunciato

I militari hanno proceduto anche al sequestro del ciclomotore Foto Corrierediragusa.it

Per scampare al verbale, un cinese 46enne ha sventolato una banconota da 50 euro ai due increduli carabinieri che lo avevano fermato, nel maldestro e improbabile tentativo di corromperli per farla franca. Invece il cinese non ha fatto altro che aggravare la sua situazione: mentre prima del tentativo di corruzione se la sarebbe cavata solo con il temuto verbale, a quel punto a suo carico è pure scattata in caserma la denuncia a piede libero per istigazione alla corruzione. Il cinese X.Z. era stato fermato dai militari in centro storico in sella ad un ciclomotore che stava guidando senza la prevista patente, senza indossare il casco di sicurezza e, come se non bastasse, senza copertura assicurativa obbligatoria. Il cinese ha provato a convincere o carabinieri a chiudere un occhio riferendo di aver utilizzato il ciclomotore solo per andare a prendere un caffè. Tuttavia, notando la ferma ed inamovibile posizione dei militari, senza darsi per vinto ha estratto dalla tasca una banconota da 50 euro e l’ha offerta ai militari nel vano tentativo di persuaderli dalla redazione degli atti. Inevitabile dunque la denuncia, oltre al verbale e al sequestro del ciclomotore.