Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1293
MODICA - 11/10/2007
Cronache - Modica - Repressione degli abigeati e della provenienza illecita

Controlli sugli allevamenti
La polizia sequestra
70 bovini

Gli animali erano sprovvisti dei documenti identificativi Foto Corrierediragusa.it

Settanta bovini sprovvisti dei documenti identificativi, quali il bottone auricolare e il cosiddetto "passaporto", sono stati sequestrati nelle ultime ore dalla polizia nell´ambito dei controlli avviati negli allevamenti ricadenti sul territorio di competenza. I bovini, sequestrati in quattro diverse aziende zootecniche, sono risultati privi della documentazione attestante la provenienza degli stessi.

Il sequestro degli animali è scattato a scopo cautelativo, in attesa degli esiti degli accertamenti in corso da parte dei veterinari dell´Ausl 7. Non si possono difatti escludere probabili malattie quali la brucellosi o la tubercolosi che, nel caso venissero appurate, potrebbero avere ripercussioni sugli altri bovini. Esclusi invece i pericoli per le persone visto che, in caso di esito positivo dei controlli in questo senso, gli animali sarebbero ovviamente esclusi dalla macellazione, per essere inceneriti.

I controlli sono scattati per prevenire i fenomeni degli abigeati (i furti di animali), la provenienza illecita degli stessi e la presenza di eventuali malattie che, in caso di macellazione, potrebbero tasmettersi anche all´uomo, oltre che agli altri animali. L´operazione di controllo degli allevamenti è stata disposta dal vice questore aggiunto Maria Antonietta Malandrino, mentre il sequestro degli animali è stato voluto dal procuratore Domenico Platania, titolare delle indagini.