Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 912
MODICA - 17/08/2015
Cronache - Intervento tempestivo dei carabinieri

I fratelli Coria arrestati in flagranza per furto in casa

Ad allertare i militari un residente insospettito dai movimenti sospetti dei due ladri Foto Corrierediragusa.it

Due arresti in flagranza dei carabinieri, che hanno sorpreso due uomini mentre stavano tentando un furto in un’abitazione a Modica centro. Si tratta di due fratelli, Raffaele e Salvatore Coria, di 59 e 58 anni, già noti per reati specifici. I due ladri, approfittando del ferragosto e quindi delle case lasciate vuote dagli inquilini in villeggiatura, hanno individuato un’abitazione in vico Montalbano per compiere un furto. I due soggetti hanno atteso che dall’abitazione presa di mira uscisse la proprietaria, una donna anziana e, dopo essersi accertati che non ci fosse più nessuno all’interno, utilizzando un piede di porco (foto), hanno forzato la porta d´ingresso e si sono introdotti nell’appartamento. Tuttavia, un passante ha notato lo strano movimento dei due uomini e, udendo alcuni rumori sospetti, ha immediatamente allertato il 112.

In breve è intervenuta una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Modica che ha sorpreso i due malviventi mentre si allontanavano dall’abitazione. Uno dei due ladri ha tentato la fuga, ma è stato subito raggiunto dai militari. I due sono quindi stati dichiarati in stato di arresto con l’accusa di tentato furto in abitazione in concorso. Inoltre Raffaele Coria è stato denunciato per la violazione degli obblighi della sorveglianza speciale ai quali era sottoposto. Quest´ultimo si trova ora ai domiciliari mentre il fratello Salvatore è stato rimesso in libertà.