Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1203
MODICA - 23/06/2015
Cronache - Ladri in azione in un appartamento di contrada Sant’Elena Macallè

Addormentano il cane e rubano in casa a Modica

Madre e figlia hanno fatto l’amara scoperta al loro rientro, poco dopo le 17 Foto Corrierediragusa.it

Ladri ben organizzati penetrano in un appartamento dalla finestra, narcotizzano il cane (di cui evidentemente conoscevano l’esistenza magari dopo aver studiato le abitudini delle vittime designate) e si portano via indisturbati un bottino di 12 mila euro. Il furto si è verificato un una zona residenziale del quartiere Modica Sorda ai danni di una giovane modicana che vive con la madre invalida. I ladri hanno agito nelle prime ore del pomeriggio, approfittando della temporanea assenza delle due inquiline, svaligiando la casa di 5 mila euro (di cui 3 mila prelevati poco prima dalla donna in banca, dove forse era stata seguita dai malintenzionati), e poi ancora gioielli (di cui alcuni antichi). Tutto questo, come accennato, dopo aver messo a dormire il cane con del cibo contenente forse sonnifero o qualche altra sostanza che ha stordito l’animale, facendolo crollare in un sonno profondo mentre i ladri mettevano a soqquadro l’appartamento, ubicato al secondo piano di uno stabile retrostante la collinetta di contrada Sant’Elena Macallè, utilizzata dai ladri per calarsi fino alla finestra laterale dell’abitazione, dove sono riusciti ad entrare facilmente senza essere visti da nessuno.

Madre e figlia hanno fatto l’amara scoperta al loro rientro, poco dopo le 17. Non è rimasto loro altro da fare che sporgere denuncia di furto a carico di ignoti.