Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1040
MODICA - 24/05/2015
Cronache - Manette in flagranza dei carabinieri

Il modicano Sortino arrestato per furto in chiesa

Il ladro si era intrufolato nella chiesa della parrocchia del Sacro Cuore Foto Corrierediragusa.it

Si era recato in chiesa non per pregare, ma per rubare, infrangendo quindi uno dei 10 comandamenti proprio nella casa del Signore. E’ così finito in manette il modicano Rosario Sortino, 50enne nullafacente. I carabinieri lo hanno sorpreso in flagranza la scorsa notte mentre rubava oggetti d’oro e contante nella sagrestia della parrocchia del Sacro Cuore. I militari, transitando per piazza Libertà nell’ambito dei consueti servizi di controllo notturni, avevano notato una delle finestre del locale attiguo alla chiesa con i vetri infranti. Manco il tempo di avvicinarsi che dalla finestra è sgattaiolato Sortino, subito bloccato. Dalla perquisizione personale sono saltati fuori gli oggetti d’oro e i soldi rubati poco prima dalla canonica e diversi attrezzi atti allo scasso (foto) di cui ovviamente il ladro non ha saputo fornire giustificazione. Inevitabili quindi le manette per furto aggravato.

Al modicano, non nuovo ad episodi del genere, sono stati concessi i domiciliari nella sua abitazione. La refurtiva, invece, intermente recuperata, è stata riconsegnata alla parrocchia del Sacro Cuore.