Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 591
MODICA - 15/05/2015
Cronache - Lo rende noto Forza Nuova

Picchiato a sangue in piazza a Modica 19enne ragusano

La coordinatrice Maria Borgia dice basta a queste violenze Foto Corrierediragusa.it

Tre albanesi hanno picchiato a sangue per futili motivi un giovane 19enne ragusano, F.R., in piazza Matteotti a Modica. Il ragazzo si trovava in un pub quando è stato aggredito dai tre stranieri. A scatenare la furia degli immigrati, a quanto pare ubriachi, pare sia stata la richiesta del 19enne di poter passare, facendo spostare uno di loro, che, per tutta risposta, ha preso a calci e pugni il ragusano, provocandogli lesioni ed ematomi, la rottura del labbro e la frattura della clavicola. Lo stesso giovane, a bordo della propria auto, è tornato a Ragusa e si è recato direttamente da solo al pronto soccorso dell´ospedale "Civile". Ora è costretto ad indossare un tutore ed attende di guarire per potersi recare a Malta ad aiutare il padre nella sua attività commerciale. La denuncia, secondo quanto sottolinea la madre del giovane, è stata presentata ai carabinieri del comando provinciale qualche giorno dopo. «Mio figlio – spiega la madre del 19enne – mi aveva tenuto nascosta, per non farmi preoccupare, l´aggressione, dicendomi di essere caduto. Quando si è confidato abbiamo deciso, qualche giorno dopo, di andare dai carabinieri».

"Continuare ad assistere a questi episodi delinquenziali, ormai abituali, è davvero insopportabile - scrive la coordinatrice iblea di Forza Nuova Maria Borgia - con scippi, violenze, furti, bancarelle selvagge, gli immigrati non rispettano nè le leggi nè la civile convivenza: è arrivata l´ora di scendere in piazza e riprendere in mano il futuro delle nostre città". Forza Nuova avvierà un tour nei comuni iblei, iniziando da Pozzallo ove il 13 Giugno 2015 Roberto Fiore, segretario nazionale del movimento, terrà un comizio in piazza delle Rimembranze".