Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 1062
MODICA - 13/04/2015
Cronache - Operazione weekend sicuro dei Carabinieri

Giovani con droga e persone con coltelli: controlli a Modica

Il servizio di controllo ha permesso ai Carabinieri di identificare complessivamente 64 persone e controllare 39 mezzi Foto Corrierediragusa.it

Operazione «weekend sicuro» condotta dai Carabinieri della Compagnia di Modica. Proprio a Modica un giovane modicano, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di marijuana per un peso complessivo di circa un grammo e, pertanto, è stato segnalato alla prefettura di Ragusa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacente. Stessa sorte per un altro giovane modicano che, sottoposto a controllo mentre si trovava a bordo della propria autovettura, è stato trovato in possesso di circa mezzo grammo di hashish. Inoltre, nel corso del servizio sulla fascia costiera, i Carabinieri hanno effettuato alcuni controlli nelle aree dove insistono le abitazioni estive che, specie in questo periodo, vengono lasciate chiuse dai proprietari in attesa della bella stagione e quindi possibili obiettivi di eventuali malintenzionati. In particolare, a Pozzallo, una pattuglia di militari dell’Arma ha sottoposto a controllo un veicolo con tre giovani siracusani a bordo e, a seguito di perquisizione personale, due di essi sono stati trovati in possesso di due coltelli di genere vietato nascosti nelle tasche dei pantaloni e, pertanto, sono stati deferiti in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

Nello stesso contesto, invece, il conducente del veicolo è stato sorpreso privo di patente di guida poiché mai conseguita e, dunque, è stato deferito in stato di libertà. Il servizio di controllo ha permesso ai Carabinieri di identificare complessivamente 64 persone e controllare 39 mezzi.