Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:02 - Lettori online 1233
MODICA - 02/04/2015
Cronache - Scherzo pesante di qualche buontempone

Manifesti funebri per un modicano vivo che si arrabbia

I manifesti sono stati subito coperti Foto Corrierediragusa.it

Pesce d’aprile «indigesto» per un 40enne modicano che ieri mattina si è ritrovato stampato in un manifesto funebre su una bacheca per gli annunci mortuari di Piazza Santa Teresa a Modica Alta. L’uomo, quando è stato rintracciato da alcuni conoscenti, è andato su tutte le furie ed ha chiesto l’intervento dei carabinieri. Nel manifesto era riportato il suo nome e cognome, l’età e poi era etichettato con un soprannome offensivo, oltre alla foto, probabilmente estrapolata da qualche social network. Solidarietà per il decesso, nello stesso manifesto, era espressa dall’Arcigay, ovviamente estranea ai fatti. A destare curiosità è stata la data dei funerali fissata per mercoledì 2 aprile, cosa che non era. Era riportata anche l’agenzia funebre incaricata per gli ipotetici funerali ed era di Comiso.

In breve la voce si è sparsa, soprattutto a Modica Alta, fino a quando un amico, amareggiato per la scomparsa, non ha cercato di contattare i familiari. In breve lo scherzo è stato scoperto. L’uomo ha chiamato i carabinieri che hanno fatto coprire il manifesto e a calmare l’interessato il quale con molta probabilità non presenterà denuncia.