Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:15 - Lettori online 1030
MODICA - 04/03/2015
Cronache - I ladri hanno agito di notte

Danni per mille 500 euro ad un panificio

Altri 2 panifici erano stati presi di mira negli scorsi giorni Foto Corrierediragusa.it

Hanno rubato in un panificio e poi distrutto anche l’impianto di registrazione delle telecamere a circuito chiuso per non farsi individuare. Sono stati molto accorti gli ignoti malviventi che nella notte tra martedì e mercoledì hanno forzato la porta secondaria di un panificio di vico Basile, in pieno centro, di proprietà di un’imprenditrice. I ladri hanno aperto la cassa contenente circa 700 euro in contanti, poi sicuramente si saranno accorti della presenza di due telecamere di videosorveglianza e le hanno distrutte, fracassando pure il registratore di cassa. La scoperta è stata fatta da una dipendente poco prima delle cinque del mattino, notando che la porta del retro bottega era aperta dopo essere stata forzata. La donna ha immediatamente avvisato la proprietaria, che ha a sua volta chiamato la polizia.

Da una prima stima, il danno complessivo ammonta a circa mille 500 euro, compreso il contante prelevato dalla cassa. Negli ultimi tempi un tentativo di furto era stato fatto nel panificio di via Modica Ispica ma i ladri furono scoperti e costretti alla fuga, mentre nel panificio Caccamo di via Aldo Moro pochi giorni fa è stata compiuta una rapina.