Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1018
MODICA - 19/02/2015
Cronache - Ad agire un rapinatore solitario armato di coltello

Rapina di carnevale a Modica Alta, ma non è uno scherzo

Lo stesso esercizio commerciale era stato rapinato circa un anno e mezzo fa Foto Corrierediragusa.it

Neanche il vento sferzante e la pioggia battente hanno fatto desistere un rapinatore solitario dal compiere un colpo nel giorno di carnevale ai danni di una piccola rivendita di generi alimentari di Modica Alta, dov’era presente solo il proprietario. La zona era difatti deserta a causa del maltempo e dell’ora tarda. Erano da poco trascorse le 20.30 quando il rapinatore è piombato nel locale intabarrato con giubbotto, sciarpa e cappuccio che gli coprivano il volto e, sotto la minaccia di un coltello, si è fatto consegnare l’incasso, appena 100 euro. Il locale preso di mira è la «Putìa re vespri» (foto) nell’omonima via a poche decine di metri dal frequentatissimo viale Manzoni. Il negozio non è dotato di sistema di videosorveglianza. Il commerciante ha quindi chiamato il 113 dopo che il malvivente è fuggito a piedi.

Per il commerciante è stato più traumatizzante lo spavento di vedersi puntare un coltello in faccia rispetto al danno economico trascurabile di appena un centinaio di euro. Lo stesso esercizio commerciale era stato rapinato circa un anno e mezzo fa con lo stesso modus operandi. Quella volta però i malviventi erano due.