Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 840
MODICA - 14/02/2015
Cronache - La titolare era la sola persona presente nei locali

Rapinatore con il coltello in farmacia a Modica

Non è stato possibile stabilire se c’era qualcuno ad attenderlo fuori o se il giovane malvivente si è allontanato a piedi
Foto CorrierediRagusa.it

Rapina in farmacia. Il colpo è stato consumato nella tarda serata di giovedì presso il presidio sanitario Veninata di via S. Benedetto al quartiere Dente (foto). Un giovane travisato con una sciarpa che gli copriva buona parte del volto e con il cappuccio del giubbotto abbassato fino agli occhi si è presentato davanti alla titolare della farmacia, Maria Luisa Veninata, ragusana. Puntando un coltello da cucina il giovane ha intimato alla donna di consegnare l´incasso della giornata. In quel momento non c´era nessuno all´interno visto che gli ultimi clienti si erano allontanati, i collaboratori avevano concluso il loro turno ed erano appena uscita e la farmacista si apprestava a chiudere. Tanto lo sgomento e poi la paura della titolare cui non è rimasto altro che consegnare i circa 400 euro in cassa. Il giovane ha arraffato i soldi e si è dileguato per le vie del quartiere. Alla donna, ripresasi dopo qualche minuto dallo choc, non è rimasto altro che chiedere aiuto al titolare di un negozio accanto che non aveva percepito nulla di quanto era successo.

L´uomo ha telefonato subito al 113. Una pattuglia del commissariato di polizia si è prontamente recata in via S. Benedetto per i rilievi del caso ma del rapinatore non sono state trovate tracce. Non è stato possibile stabilire se c´era qualcuno ad attenderlo fuori o se il giovane malvivente si è allontanato a piedi approfittando anche dell´oscurità in cui era avvolta la zona. Gli agenti hanno acquisito le immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso della farmacia ma la qualità non ha contribuito molto per l´identificazione del responsabile della rapina. La farmacia del quartiere Dente si trova sulla strada principale del quartiere ma all´ora in cui si è consumata la rapina non c´erano pedoni o automobilisti in transito. Il giovane rapinatore, di cui la farmacista non ha saputo fornire precisi dettagli, ha evidentemente studiato la situazione ed è entrato in azione al momento giusto.

Nelle ultime settimane si sono ripetuti nei comuni iblei i colpi nei confronti degli esercizi farmaceutici. Con quella consumata giovedì sono tre i colpi andati a buon fine. Lo scorso 20 dicembre era stata presa di mira la Farmacia Guastella di Via Venusti a Vittoria da tre delinquenti (il bottino fu di mille euro circa). Lo scorso 29 gennaio era toccato alla Farmacia Cassar Scalia di Corso Garibaldi,nel pieno centro di Ispica.