Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1230
MODICA - 22/01/2015
Cronache - Il maltempo causa di 2 "sfiorate tragedie" in città e in periferia

Pollaio "sventrato" dal vento a Modica

Per fortuna, in entrambi i casi, non si sono registrati feriti
Foto CorrierediRagusa.it

Il vento impetuoso «scoperchia» il capannone del pollaio di un´azienda avicola sulla Modica mare e la copertura di lamiera «vola» per decine di metri fino a schiantarsi contro una costosa auto da 40 mila euro fresca di concessionaria di un residente della zona, causando danni piuttosto ingenti. Per fortuna niente feriti in questa vicenda, che, di rito, rientra tra quelle di solito bollate come «sfiorata tragedia». Appena il proprietario del pollaio si è reso conto dell’accaduto, si è prodigato nel prestare aiuto, ma il danno era già stato fatto. La copertura di lamiera è stata messa in sicurezza senza non poche difficoltà. All’imprenditore avicolo toccherà rifondere l’automobilista, oltre a pensare pure per sé: il maltempo ha difatti provocato seri danni alla struttura, oltre al tetto sventrato.

Non è questa la sola «tragedia scampata»: vento e pioggia hanno fatto crollare pure buona parte del muro di cinta del vecchio campo sportivo "Vincenzo Barone" di via Nazionale, nella parte lungo via Cornelia (foto). Anche in questo caso sono andate danneggiate le auto in sosta, ma non si è registrato nessun ferito. Panico tra i residenti a causa del forte boato causato dal crollo dei calcinacci al suolo nell’area circostante, che è stata transennata e messa in sicurezza dai vigili del fuoco, impegnati in decine di interventi per strade allagate, carreggiate invase da detriti e rami d’albero spezzati, auto in panne, tombini saltati e molto altro ancora. L’allerta meteo permane anche nelle prossime ore almeno fino a domenica, quando saranno previsti forti temporali negli Iblei.

RAGUSA E MARINA ALLAGATE
Alberi caduti sulla sede stradale, antenne pericolanti, auto che a causa della pioggia sono rimaste in panne: è quanto accaduto a Ragusa in queste ultime ore. A Marina di Ragusa si è completamente allagata la piazzetta del porto turistico, oltre a diverse strade della frazione e dell´intera fascia costiera. Una parte del muro esterno del campo di contrada Gaddimeli è crollata a causa della pioggia. Le violente grandinate hanno rapidamente imbiancato diverse zone, proprio come se si trattasse di una nevicata.