Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 940
MODICA - 14/11/2014
Cronache - Una giovane mamma e i suoi tre figli allontanati dell’abitazione

Maltrattamenti in famiglia in un alloggio Iacp

L’uomo, un marocchino, sarebbe stato solito aggredire verbalmente e anche fisicamente la moglie e i figlioletti Foto Corrierediragusa.it

Una giovane mamma e i suoi tre figli allontanati dell´abitazione in cui vivono col marito, a seguito dei continui maltrattamenti subiti da quest´ultimo. Ieri mattina i carabinieri si sono presentati a casa del nucleo familiare, in uno degli edifici di edilizia popolare di Treppiedi Nord (foto), per seguire il provvedimento. I componenti erano tutti presenti, compreso l´uomo, un marocchino, che ha cercato di opporre resistenza per evitare che l´allontanamento dei suoi congiunti fosse attuato. Ha cercato anche di gettarsi sotto un´autovettura per creare clamore e solo quando il carabiniere e´ stato perentorio circa il provvedimento da eseguire si è convinto a lasciare andare moglie e figli. Una situazione incresciosa alla quale hanno assistito alcuni vicini che non hanno potuto evitare la commozione per quanto stava accadendo, per le grida e le lacrime delle quattro vittime, alcuni dei quali conoscevano la situazione violenta che esisteva nella famiglia di extracomunitari da qualche anno residente a Modica.

L´uomo sarebbe stato solito aggredire verbalmente e anche fisicamente la moglie e i figlioletti fino a quando la questione e´ arrivata all´orecchio delle autorità che hanno svolto accertamenti constatando direttamente il disagio esistente. Ieri il risvolto, come si doveva, con l´allontanamento dei tre bambini e della donna che, poi, sono stato trasferiti in una casa di accoglienza lontana da Modica.