Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 787
MODICA - 12/11/2014
Cronache - L’incredibile azione di un marocchino

Entra in municipio a Modica per rubare spiccioli

E’ stato denunciato per tentato furto e danneggiamento Foto Corrierediragusa.it

Un marocchino entra a palazzo San Domenico e si mette ad armeggiare con il distributore automatico di caffè e vivande varie come se nulla fosse, nel tentativo di scassinarlo per prendersi le monetine. E’ successo ieri mattina sotto gli occhi degli sbalorditi dipendenti, che, vedendo l’immigrato maneggiare un attrezzo da scasso sulla macchinetta, hanno subito allertato due carabinieri che si trovavano in municipio per altri motivi. Nel frattempo il marocchino, non riuscendo ad aprire il vano portamonete della macchinetta ma avendo solo forzato lo sportellino dal quale vengono espulse le vivande, ha cominciato a dare calci al distributore come un forsennato. Alla vista dei militari l’immigrato ha quindi tentato di fuggire per i corridoi, ma è stato subito bloccato e condotto in caserma per accertamenti. Pare si tratti di un giovane marocchino senza fissa dimora e senza lavoro che risiede da tempo in città, vivendo di espedienti.

Per lui è scattata la denuncia per i reati di tentato furto e danneggiamento.


SCHIFIU!!
13/11/2014 | 19.27.02
Gianni

"il marocchino senza fissa dimora e senza lavoro che risiede da tempo in città, vivendo di espedienti...Per lui è scattata la denuncia per i reati di tentato furto e danneggiamento..."
Ma che ci sta a fare ancora in Italia??? rimandatelo in Maroccoooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!


figuriamoci...
13/11/2014 | 10.14.00
gd4

figuriamoci se finiva in galera... invece con la semplice denuncia che ha avuto chissà come sarà preoccupato... e il problema sarà solo nostro perchè dovremo spendere soldi per processarlo e per pagargli l´avvocato... per poi, alla fine, lasciarlo in libertà!