Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 317
MODICA - 06/10/2014
Cronache - Non spariscono persone a bordo di intere navi ma...

Ancora telecomandi in tilt a Modica!

I guai più grossi sono vissuti quotidianamente dai residenti, che non sanno a chi rivolgere le segnalazioni per la risoluzione del problema Foto Corrierediragusa.it

Pare ci sia una sorta di micro «Triangolo delle Bermuda» in pieno centro storico a Modica. In questo caso ovviamente non spariscono persone a bordo di intere navi, ma viene annullato ogni segnale a infrarossi. Non funzionano i telecomandi degli elettrodomestici e, quel che è peggio, pure quelli delle auto. Di conseguenza si deve necessariamente adoperare l’apertura manuale con la chiave, di cui non tutti gli ultimi modelli di auto sono dotate. E così accade che talvolta la chiusura centralizzata di qualche veicolo vada in tilt e il proprietario sia costretto ad entrarvi addirittura dal portellone posteriore, come accaduto sabato sera in via Marchesa Tedeschi, a poche centinaia di metri da palazzo San Domenico, sede del comune.

L’area interessata dal singolare fenomeno è difatti compresa tra piazza Principe di Napoli, la chiesa di Santa Maria e piazza Mazzini, dove peraltro insistono un paio di locali notturni piuttosto frequentati. I guai più grossi sono vissuti quotidianamente dai residenti, che non sanno a chi rivolgere le segnalazioni per la risoluzione del problema.

Intanto si susseguono gli episodi sugli impianti di apertura della auto in sosta nel primo tratto di via Marchesa Tedeschi. Anche ieri altre segnalazioni, alcune giornaliere altre nel tempo. Una Luxus, completamente automatica, e´ rimasta per ore coi finestrini aperti perché il telecomando non dava segnali. Solo poco prima della mezzanotte i proprietari hanno potuto riprendere il veicolo. "Fortuna ha voluto - spiega G.P., una delle vittime - che un fruttivendolo del posto si sia premurato a chiudere i finestrini con dei sacchetti, per evitare che la pioggia invadesse l´auto".

In sostanza in quella zona non è possibile utilizzare i telecomandi delle autovetture. Si deve, insomma, ricorrere all´apertura con la chiave. I telecomandi delle auto, com´è noto, funzionano a circa 400mhz. Probabilmente il problema, come spiega un esperto, dipende da qualche amplificatore da palo per TV guasto , che oscilla violentemente".


06/10/2014 | 10.22.54
gianni

a "striscia la notizia" ne hanno già risolti tanti di questi casi... si tratta sempre di qualche apparecchio elettronico che disturba senza che il proprietario ne sappia nulla...