Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 744
MODICA - 06/09/2014
Cronache - Qualcuno ha agito in maniera sconsiderata per liberarsi dei mici

Gatti morti avvelenati in centro a Modica

Alcuni testimoni sostengono che nei giorni precedenti ci siano già stati episodi analoghi Foto Corrierediragusa.it

Due gatti morti e veleno nei pressi delle carcasse. E’ allarme tra i cittadini e tra gli animalisti modicani. L’amara sorpresa è stata fatta giovedì mattina da alcuni residenti di Viale Medaglie d’Oro che sono stati incuriositi dalla presenza dei due felini nel controviale della trafficata arteria. In breve si è formato un capannello di persone, qualcuna delle quali ha trovato un contenitore di veleno nelle vicinanze che, quasi sicuramente, i due gatti avevano ingerito. Naturale lo sgomento dei presenti che, adesso, chiedono maggiori controlli. Molto probabilmente lo stazionare di numerosi animali, soprattutto nelle ore notturne, nell’area di Viale Medaglie d’Oro, avrà infastidito fino a indurre qualcuno a utilizzare il veleno mortale. Ogni sera, sistematicamente, un amante dei gatti, a bordo di un furgone, usa portare crocchette ai randagi che circolano in città con una passione impressionante. I mici lo attendono ansiosi, quasi sapessero l’ora e quando l’uomo arriva nelle varie zone ecco convergere decine di animali pronti a sfamarsi.

Evidentemente tutto ciò non è gradito a qualcuno, probabilmente qualche residente della zona, che ha pensato di «vendicare» il proprio disappunto utilizzando prodotti mortali. Non è ancora dato a sapere se in altre zone sia stato utilizzato lo stesso veleno visto che è stato segnalato qualche altro gatto privo di vita in luoghi diversi e perchè testimoni sostengono che nei giorni precedenti ci siano già stati episodi analoghi.