Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 649
MODICA - 07/06/2008
Cronache - Modica - Il malcapitato è spirato all’ospedale "Maggiore"

Zecca killer: puntura letale
per un pensionato 63enne

Salvatore Procacciani è la prima vittima del 2008 in provincia Foto Corrierediragusa.it

Salvatore Procacciani, pensionato comisano di 63 anni, è la prima vittima del 2008 in provincia di Ragusa a causa di una puntura di zecca.

Il malcapitato è spirato giovedì nel reparto di rianimazione dell’ospedale "Maggiore" di Modica (nella foto) dove era stato ricoverato la sera di mercoledì per insufficienza respiratoria. In un primo momento Procacciani era stato ricoverato all’ospedale Regina Margherita di Comiso per una broncopolmonite. Il decesso è avvenuto per setticemia, essendo Procacciani risultato positivo alla rickettsiosi. Purtroppo quando i medici hanno determinato la patologia, era ormai troppo tardi per intervenire.

Salvatore Procacciani da circa dieci giorni non stava bene, accusando dolori muscolari e febbre alta, tutti sintomi derivanti dalla puntura di zecca.