Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1094
MODICA - 12/08/2014
Cronache - Preso un topo d’appartamento dai carabinieri

Rubò orologi di pregio e gioielli in casa: ora manette

Si tratta di un marocchino di 21 anni Foto Corrierediragusa.it

I Carabinieri della Compagnia di Modica hanno arrestato Ahmed Tami, 21 anni, pregiudicato marocchino, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale di Ragusa. Il provvedimento restrittivo trae origine da un’indagine condotta dai militari dell’Arma di Modica i quali, grazie ad accurati accertamenti, sono riusciti a fare piena luce su un furto in abitazione subito da un modicano nel marzo di quest’anno.

L’autore del furto, introducendosi furtivamente dalla finestra dell’abitazione, era riuscito a rubare un ingente quantitativo di gioielli e orologi di grande valore. Il giovane marocchino ha però commesso il grave errore di aver lasciato molteplici impronte digitali sugli arredi della casa e sulla finestra dalla quale si era introdotto. Le indagini scientifiche, condotte grazie al prezioso supporto dei Carabinieri del Ris di Messina, hanno permesso di dare un’identità e un volto alle impronte digitali rilevate dagli investigatori.