Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 702
MODICA - 07/05/2014
Cronache - Manette per 2 tunisini accusati di furto aggravato in concorso

Ladri colti in flagrante dalla Polizia a Modica

Entrambi i malviventi sono stati rinchiusi nel carcere di Ragusa Foto Corrierediragusa.it

E’ stata la tempestiva segnalazione di un attento residente a consentire alla Polizia di arrestare in flagrante due ladri che si erano introdotti in una casa disabitata, ma ancora ammobiliata, del quartiere antico di San Paolo, in centro storico. E così le manette sono scattate per furto aggravato in concorso ai polsi di due tunisini: Samer Helel, 43 anni, e Karim Slouma, di 20, entrambi noti agli archivi per vari reati. La telefonata al 113 è arrivata intorno alle mezzanotte da parte del cittadino, che aveva intravisto i due ladri dalla finestra mentre si muovevano guardinghi nella semioscurità. Gli agenti, giunti in pochi minuti, hanno subito notato la porta sfondata della casa presa di mira, dalla quale provenivano rumori. Entrati nell’abitazione, i poliziotti si sono trovati dinanzi i due ladri, che stavano accatastando la refurtiva, costituita da mobili e suppellettili. Immediate le manette, alla luce della flagranza. Entrambi i tunisini sono stati rinchiusi nel carcere di Ragusa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il dirigente del commissariato Maria Antonietta Malandrino, plaudendo alla collaborazione del residente, che ha contribuito in maniera determinante alla cattura dei due ladri, esorta i cittadini a fare altrettanto, chiamando il 113 anche in caso di un semplice sospetto, che, come nel caso in oggetto, può rivelarsi fondato, mettendo la Polizia nelle condizioni di poter operare nell’immediato, assicurando i malviventi alla giustizia.