Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1447
MODICA - 04/05/2014
Cronache - I ladri hanno agito nella notte dopo il tentato furto al "Centro Tim" a Ispica

Rubati "iPhone" per 8mila euro a Modica

Le indagini sono condotte dai Carabinieri, che hanno prelevato impronte ed altri indizi utili alle indagini, dopo la denuncia sporta dal titolare Foto Corrierediragusa.it

Ammonta a circa 8mila euro il bottino portato via dai ladri nella notte tra il primo e il 2 maggio dal negozio di telefonia «3» di via Sacro Cuore. I ladri si sono portati via una dozzina di smartphone di ultima generazione, in prevalenza «iPhone», e qualche tablet. I malviventi, dopo aver disattivato il sistema di allarme, sono entrati nel locale praticando un grosso foro nella porta a vetro, molto probabilmente utilizzando un piccone, come accaduto per i tentativi di furto ai danni del «Centro Tim» di via Duca degli Abruzzi ad Ispica. Visto il modus operandi pressoché identico, non è escluso che possa trattarsi della stessa banda, la "Banda del piccone". Ma mentre ad Ispica i malviventi hanno dovuto desistere per ben tre volte, stavolta a Modica il colpo è andato a buon fine. Stupisce che nessuno si sia accorto di nulla, dal momento che la via Sacro Cuore è piuttosto centrale, con persone e automezzi che passano di continuo fino a notte fonda. Evidentemente si tratta di ladri professionisti che sono stati bene attenti a non dare nell’occhio.

Le indagini sono condotte dai Carabinieri, che hanno prelevato impronte ed altri indizi utili alle indagini, dopo la denuncia sporta dal titolare, che ha scoperto il furto di buon mattino, all’orario di apertura. Al vaglio dei militari pure le vicine videocamere di altri negozi che potrebbero aver ripreso i malviventi all’opera.