Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 533
MODICA - 24/04/2014
Cronache - Il surreale episodio si è verificato a seguito di uno scontro frontale tra 2 mezzi

Modica: carro funebre pronto, manca il morto!

Qualcuno degli automobilisti avrà pensato che fosse necessaria l’agenzia funebre piuttosto che il 118 Foto Corrierediragusa.it

Il carro funebre arriva prima dell’ambulanza ma... manca il morto! Il surreale episodio si è verificato a seguito di un brutto incidente stradale in aperta campagna a Modica. Una trattrice e un furgone «Doblò» adibito al trasporto di pane si sono scontrati in contrada Pozzo Cassero – Cavette – Passo Parrino, nei pressi di Cava d’Ispica. I due occupanti, entrambi modicani, di cui uno molto giovane, 22 anni, alla guida del furgone, nonostante il groviglio di lamiere conseguenza del violento impatto se la sono cavata con contusioni e ferite lievi guaribili in una decina di giorni. Qualcuno degli automobilisti in transito avrà forse pensato che fosse necessario il carro funebre piuttosto che il 118, chiamando l’agenzia che è accorsa fin troppo celermente, arrivando addirittura prima dei soccorsi. Magari dopo un bel gesto scaramantico, i due feriti sono stati trasportati al pronto soccorso del «Maggiore».

Alla madre del giovane che era alla guida del «Doblò» e che è accorsa in pochi minuti, abitando poco distante, è venuto un mezzo colpo quando ha visto il carro funebre, che per fortuna si è rivelato non necessario.