Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 765
MODICA - 22/05/2008
Cronache - Modica - Sentenza del gup

2 anni e 4 mesi di carcere
per il rapinatore della taverna

Giorgio Caccamo sconterà la pena a Piano del Gesù Foto Corrierediragusa.it

Due anni e quattro mesi di carcere senza la sospensione condizionale sono stati inflitti ieri mattina dal gup Fabio Ciraolo al 40enne Giorgio Caccamo (nella foto), tossicodipendente noto agli archivi per reati specifici. L’imputato era stato arrestato lo scorso 7 gennaio assieme al complice Tony Di Tommasi, 34 anni, ispicese, per la rapina alla taverna «Nicastro» di Modica Alta. Caccamo è stato giudicato ieri con il rito abbreviato.

Il gup gli ha altresì comminato una multa di 440 euro. Di Tommasi aveva invece già chiuso i conti con la giustizia qualche giorno fa. L’ispicese era stato condannato con il giudizio immediato a un anno e dieci mesi, pena sospesa, e 600 euro di multa. I due malviventi, originari di Modica ma da tempo residenti ad Ispica, erano stati ammanettati dopo un inseguimento in auto per le vie di Modica Alta. I due rapinatori erano entrati nella taverna armati di pistola giocattolo e, trovando la cassa vuota, si erano fatti consegnare appena 25 euro da un cliente.