Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 883
MODICA - 13/02/2014
Cronache - E’ successo martedì pomeriggio in contrada Mauto mentre pioveva

Giorgio Caruso morto in incidente stradale a Modica

Più fortunata la moglie, che se l’è cavata con una frattura al ginocchio e contusioni, per un mese di prognosi
Foto CorrierediRagusa.it

Saranno celebrati nelle prossime ore i funerali di Giorgio Caruso, lo sfortunato 72enne modicano coinvolto nello scontro mortale di mercoledì scorso verificatosi poco dopo le 18 in contrada Mauto (la scena nella foto di Maurizio Melia e Luca Migliore) mentre pioveva a dirotto. L’uomo viaggiava sul sedile passeggero della «Fiat Punto» condotta dalla moglie R.S., 65 anni. L’utilitaria viaggiava in direzione Modica Alta, quando, poco prima di una curva nei pressi del «Palarizza», probabilmente a causa dell’asfalto viscido, ha invaso la corsia opposta proprio mentre sopraggiungeva un furgone «Fiat» condotto da P.S., 65 anni, di Monterosso Almo. Lo scontro è stato frontale. Giorgio Caruso è deceduto in ospedale, poche decine di minuti dopo il ricovero. Pare che l’uomo fosse semicosciente all’arrivo al pronto soccorso con l´ambulanza "Cmr Modica 1" del 118. Poi le condizioni cliniche sono peggiorate in maniera repentina, forse a causa di una emorragia interna alla testa. Neanche la cintura di sicurezza, che Caruso teneva sempre allacciata è bastata a salvargli la vita.

Ex dipendente Resais, Caruso aveva lavorato anche al comune. Più fortunata la moglie, che se l’è cavata con una frattura al ginocchio e contusioni, per un mese di prognosi. La donna è ricoverata in ortopedia al «Maggiore». I rilievi sono stati effettuati dalla polizia locale mentre i vigili del fuoco hanno faticato non poco per liberare i due feriti dalle lamiere contorte della «Punto». Ferito, seppure in maniera lieve, l´autista del furgone. I veicoli sono stati posti sotto sequestro. Il traffico veicolare ha subito rallentamenti.